Imu agricola: Stefàno (Sel), “Una sospetta indisponibilità che non aiuta la Puglia”

“Da pugliese non comprendo la scelta della Commissione Bilancio del Senato,peraltro presieduta da un pugliese, di non ammettere gli emendamenti per l’esenzione Imu per i terreni colpiti da calamità”. Lo dichiara il senatore Dario Stefàno durante l’esame in Senato del decreto sull’Imu agricola.

“Non più tardi di qualche mese fa  – prosegue Stefàno – il Gargano è stato colpito da una terribile alluvione che ha messo in ginocchio gran parte del territorio, mentre nel Salento tuttora si sta lottando per contrastare la Xylella fastidiosa e per evitare il contagio di altre zone della Puglia”.

“Non comprendo dunque l’atteggiamento della commissione Bilancio del Senato che non ha ammesso gli emendamenti che proponevano l’esenzione dell’Imu per i terreni colpiti da calamità naturali o contagiati dalla Xylella. E non solo perché quella Commissione è presieduta dal senatore Azzollini, anch’egli pugliese”.

“Si tratta di una patrimoniale – conclude Stefàno- sul bene strumentale per eccellenza, la terra, iniqua nella sua ispirazione ma cinica e spietata quando si abbatte e vessa addirittura i territori colpiti da calamità ed emergenze fitosanitarie”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.