SAN VITO DEI NORMANNI: TROVATO CON ARMI DA GUERRA, ARMI COMUNI E MUNIZIONAMENTO, ARRESTATO.

I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI SAN VITO DEI NORMANNI HANNO TRATTO IN ARRESTO IN FLAGRANZA DI REATO DE BIASI FERNANDO, CLASSE 1982 DEL POSTO, PER Detenzione illegale di armi da guerra, comuni e munizionamento.

foto arresto DE BIASI Fernando (2)L’UOMO, IN SEGUITO A UNA PERQUISIZIONE DOMICILARE ESEGUITA PRESSO LA SUA ABITAZIONE, IN LOCALITA “COPPOLA MUCATA”, è STATO TROVATO IN POSSESSO DI 3 BOMBE SRCM, 2 BOMBE MOD OD 82 IN USO ALLA FF.AA. ITALIANE, UN FUCILE DA CACCIA CAL. 12 (DENUNCIATO PRESSO LA STAZIONE CARABINIERI DI CAROVIGNO IN DATA 07.02.1983 DA UN PARENTE DELL’ARRESTATO DECEDUTO IL 27.06.1999), E 17 CARTUCCE DA CACCIA CAL. 12, IL TUTTO ILLEGALMENTE DETENUTO E SOTTOPOSTO A SEQUESTRO.

SUL LUOGO SONO INTERVENUTI GLI ARTIFICIERI DEL COMANDO PROVINCIALE CC DI LECCE CHE, SU AUTORIZZAZIONE DELL’AUTORIOTà GIUDIZIARIA, HANNO PROVVEDUTO ALLA MESSA IN SICUREZZA DEGLI ORDIGNI.

SONO TUTTORA IN CORSO LE INDAGINI FINALIZZATE A RISALIRE ALLA PROVENIENZA DEGLI ORDIGNI BELLICI.

DE BIASI FERNANDO, DOPO LE FORMALITÀ DI RITO, è STATO POSTO AGLI ARRESTI DOMICILIARI.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.