BRINDISI, POPOLARI PER L’ITALIA BRINDISI – IL COORDINATORE GIUSEPPE RIZZO: SI RIPARTE DAI GIOVANI CON LA SCUOLA SOCIO-POLITICA

Sabato 28 febbraio parte la prima lezione di scuola socio-politica Ideata dai giovani popolari di Torre Santa Susanna. “i giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo” come diceva il presidente Sandro Pertini, da qui nasce l’idea di formare la classe politica del futuro partendo dai concetti base, dagli esempi di chi in passato si è distinto amministrando con dedizione e da esempi di gestione pratica, di politica fatta di progetti e non di gossip.

Portare esempi di trasparenza, competenza e dedizione alimenta la passione politica facendo scaturire nei destinatari un sentimento di emulazione e una spinta a migliorarsi. La lezione è rivolta a tutte le fasce di età, da chi si approccia a questo mondo per le prime volte a chi magari ha voglia di un ripasso che potrebbe tornare utile.

L’ Iniziativa si sta estendendo a macchia d’olio agli altri Gruppi giovani della provincia e non solo, oltre che ai dirigenti di maggior calibro, e punta a diventare una vera e propria campagna di sensibilizzazione e formazione. Di volta in volta si cercherà di ampliare il ventaglio delle tematiche affrontate per raggiungere un bacino di utenza via via maggiore e puntare alla valorizzazione di ogni singolo “studente” per prospettare un futuro di eccellenza.

L’organizzazione di tutto questo è stata molto più semplice da gestire per il coordinatore di noi Giovani Popolari, Antonio De Guido, grazie al sostegno e alla massima disponibilità del Coordinatore Provinciale e vice Coordinatore Regionale Giuseppe Rizzo.

L’entusiasmo e la passione che la tematica ha dato al nostro gruppo ha fatto si che da Alfonso Taurisano, Segretario personale del vice Coordinatore Regionale, nascesse l’idea di diffondere questo evento su banda nazionale contestualizzandolo regione per regione.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.