BRINDISI, Centro cottura del Comune

Si comunica che personale ispettivo del SIAN di Brindisi, congiuntamente a quello del Servizio Veterinario di Area B, ha visitato il nuovo Centro Cottura del Comune di Brindisi nell’ambito del piano dipartimentale di sorveglianza sulla ristorazione collettivo-scolastica. Durante l’ispezione sono stati acquisiti campioni di alimenti e sono state verificate le modalità di preparazione dei pasti nei vari ambienti di lavoro.


Nel comunicare l’esito favorevole dell’accertamento, si rappresenta che sono stati oggetto di valutazione, in particolare:
a) la conformità al Regolamento CE 852/2004 dei requisiti igienico-strutturali e funzionali del centro cottura;
b) i comportamenti e della tenuta igienica del personale addetto;
c) la congruità e l’applicazione delle procedure di sicurezza igienica adottate dalla ditta, anche in riferimento alla tracciabilità dei prodotti lavorati;
d) l’aderenza alle indicazioni delle tabelle dietetiche adottate.
Nell’occasione si è proceduto all’esecuzione di due campioni di matrici alimentari (riso e verdure, carne arrosto).
Si comunica, infine, che gli automezzi (sia di proprietà che a noleggio) utilizzati dalla ditta per il trasporto dei contenitori con i pasti sono stati oggetto di registrazione sanitaria.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.