FRANCAVILLA FONTANA: 19ENNE ARRESTATO PER RAPINA.

I CARABINIERI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA DI FRANCAVILLA FONTANA, COADIUVATI DAL PERSONALE DELLA LOCALE STAZIONE, HANNO TRATTO IN ARRESTO IN FLAGRANZA DI REATO MICCOLI SARTORI GIANLUCA, CLASSE 1995 DEL POSTO, PER RAPINA AGGRAVATA IN CONCORSO E PORTO ABUSIVO DI ARMI.

NEL CORSO DELLA NOTTE, IL GIOVANE, ARMATO DI COLTELLO, UNITAMENTE A UN COMPLICE ARMATO DI PISTOLA, ENTRAMBI TRAVISATI DA PASSAMONTAGNA, HANNO FATTO IRRUZIONE IN UN BAR DEL LUOGO E, SOTTO LA COSTANTE MINACCIA DELLE ARMI, RIVOLTE AI CASSIERI E AGLI AVVENTORI, TRA CUI UN MINORE AL QUALE HANNO PUNTATO LA PISTOLA ALLA TESTA, SI SONO FATTI CONSEGNARE LA SOMMA CONTANTE DI CURCA 300,00 EURO.

LA PATTUGLIA DELL’ALIQUOTA RADIOMOBILE, IMPEGNATA NELLO SPECIFICO SERVIZIO ANTIRAPINA, ALLERTATA DALLE URLA DEI NUMEROSI ASTANTI, è INTERVENUTA PRESSO L’ESERCIZIO COMMERCIALE E I RAPINATORI, ALLA VISTA DEGLI OPERANTI, HANNO TENTATO DI FUGGIRE A PIEDI PER LE VIE LIMITROFE.

I MILITARI HANNO INSEGUITO A PIEDI I MALFATTORI, RIUSCENDO A BLOCCARE MICCOLI SARTORI GIANLUCA, MENTRE IL COMPLICE HA GUADAGNATO LA FUGA, FACENDO PERDERE LE TRACCE.

LE IMMEDIATE RICERCHE HANNO PERMESSO IL RINVENIMENTO DELL’AUTOVETTURA, ANCORA IN MOTO, UTILIZZATA DAI RAPINATORI, CON ALL’INTERNO UN COLTELLO A SERRAMANICO DEL GENERE PROIBITO, VARI CAPI DI ABBIGLIAMENTO E ALTRO, IL TUTTO SOTTOPOSTO A SEQUESTRO.

TUTTORA IN CORSO L’ATTIVITà INVESTIGATIVA FINALIZZATA ALL’IDENTIFICAZIONE DEL COMPLICE.

LA REFURTIVA RECUPERATA è STATA RESTITUITA AGLI AVENTI DIRITTO.

MICCOLI SARTORI GIANLUCA, DOPO LE FORMALITÀ DI RITO, è STATO ASSOCIATO ALLA CASA CIRCONDARIALE DI BRINDISI.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.