Emergenza immigrazione: Valida soluzione suggerita dall’operatore finanziario Raffaele Tafuro.

Lanciamo un appello ai nostri politici. Diciamo Stop all’immigrazione maschile. Si all’accoglienza di donne e bambini. Gli uomini immigrati hanno il diritto di rimanere nelle loro terre a difendere e sostenere i diritti di civiltà, i nostri governanti hanno il dovere di sostenere questa causa. Basta a falsi miti. Gli uomini devono fare gli uomini immigrati e non.

Difendiamo e sosteniamo donne (e bambini) che vengono trucidate violentate uccise, indifese, perché abbandonate nelle loro terre “da questi pseudo-uomini” che noi accogliamo e accudiamo con tanto affetto! E le donne e i bambini abbandonati??? Perchè non hanno il diritto delle stesse attenzioni!!!
In realtà non dobbiamo sottovalutare il fatto che molto spesso ci troviamo di fronte a uomini SENZA SCRUPOLI che per salvare la propria pelle hanno vigliaccamente abbandonato terra, famiglie, donne e bambini! -Allora mi domando, ma un Italiano farebbe mai un’azione così meschina???-

Raffaele Tafuro-
Raffaele Tafuro

Questo è quanto dichiarato dall’operatore finanziario Raffaele Tafuro a seguito delle numerose segnalazioni giunte dai cittadini Brindisini preoccupati dal crescente numero di immigrati che passeggiano indisturbati nella città di Brindisi.

Tafuro aggiunge, a mio avviso questi uomini/immigrati (che meglio definirei fuggitivi), una volta giunti in Italia, dovrebbero essere curati, nutriti addestrati e rimandati nella loro terra pronti a difendere i propri diritti a vantaggio della collettività globale (famiglie abbandonate comprese)! Pertanto invito i nostri rappresentanti politici a fare questo! Basta sperpero di soldi pubblici! Inoltre aggiungo che questa scellerata gestione dell’immigrazione clandestina sta portando all’induzione al razzismo anche da chi razzista non lo è! Aiutiamo a rendere gli immigrati uomini migliori……..uomini utili a se stessi e sopratutto al popolo che vigliaccamente hanno abbandonato! Non rendiamoli bersagli mediatici….ma rendiamoli degli Eroi! Questa è l’Italia che vorrei.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.