Giovedì 19 marzo presentazione dei corsi di lingua alla Manovella di Mesagne

Tante novità e sorprese in arrivo per l’associazione “La Manovella” di Mesagne che, in attesa del termine dei lavori della nuova sede, giovedì 19 marzo presenta la seconda edizione dei corsi di inglese e spagnolo nella sede in via Profilo, 20 angolo Vico Braccio nel Centro Storico di Mesagne.

Si comincerà alle ore 18.00 con il corso di inglese. A guidare le attività sarà il dott. Ian Beattie, di madrelingua inglese e mesagnese di adozione. Il corso, oltre ad affrontare gli aspetti relativi alla grammatica, darà grande spazio alla discussione in lingua, permettendo agli allievi di mettere in pratica le conoscenze acquisite e migliorando la propria capacità di conversazione.
Alle ore 19.00 sarà presentato il corso di spagnolo. Docente del corso sarà Lucas Martin Santa, argentino di nascita e docente di storia dell’arte. Anche per questo corso oltre alla grammatica ci sarà grande spazio alla discussione in lingua dando la possibilità agli allievi di affinare la capacità di ascolto e di conversazione.
“Siamo felicissimi di poter nuovamente presentare i corsi di lingue che tanto successo hanno riscontrato nella scorsa edizione – dichiara il presidente de “La Manovella” Giuseppe Aresta – Un grazie di cuore ai docenti che con competenza e disponibilità collaborano alla crescita sul territorio della nostra associazione.”

La partecipazione agli incontri di presentazione è libera e gratuita.

Per maggiori informazioni è possibile telefonare al 347 6169824 o inviare una mail a associazionelamanovella@gmail.com.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.