SANATORIA OCCUPAZIONI ABUSIVE: ROMANO, “COMUNI VERIFICHINO REQUISITI. A BRINDISI POSSIBILE IN 160 CASI”

Una dichiarazione del capogruppo Pd alla Regione Puglia, Pino Romano:

“Un invito ai sindaci del brindisino a sfruttare la possibilità di sanatoria inserita nella legge regionale sugli Iacp”, lo rivolge il capogruppo del Pd alla Regione Puglia, Pino Romano. “Nella legge –  sottolinea – abbiamo inserito un comma che permette di sanare tutte quelle situazioni  in cui, laddove sussistano i requisiti, è possibile regolarizzare l’occupazione abusiva di immobili”.

“Perché questo avvenga – precisa Romano – è necessario che i servizi sociali dei Comuni coinvolti accertino l’esistenza dei requisiti”. Infatti, come precisa la legge, “l’istanza del soggetto interessato alla regolarizzazione della occupazione va inoltrata al comune che emana il provvedimento, previa istruttoria dell’ente gestore, relativamente alla sussistenza dei requisiti”. Romano ricorda infine che “nei comuni pugliesi sono molti i casi in cui si può procedere su questa strada, e in particolare in quello di Brindisi siamo intorno ai 160 casi”. “Per questo – conclude – invito il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, a potenziare gli uffici competenti affinché sia messo presto nelle condizioni di poter far fronte a tutte queste istanze”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.