Ceglie Messapica, UN INVECCHIAMENTO ATTIVO E IN BUONA SALUTE. Incontro Pubblico

Sabato 21 Marzo 2015 ore 17.00 Palazzo di Città CEGLIE MESSAPICA (BR)
“Un invecchiamento attivo e in buona salute”, sarà questo il tema di un incontro pubblico organizzato dalla Associazione Nazionale Pensionati (Anp) della Cia (Confederazione italiana agricoltori) della provincia di Brindisi.
L’iniziativa si terrà sabato prossimo 21 Marzo 2015 con inizio alle ore 17.00 presso il palazzo di città a Ceglie Messapica (Brindisi).


Ad introdurre i lavori sarà il presidente provinciale dell’Anp di Brindisi, Leonardo Urso, sui seguiranno i saluti del sindaco di Ceglie Messapica, Luigi Caroli, e del presidente provinciale della Cia di Brindisi, Giannicola D’Amico, e la relazione del presidente regionale dell’Anp Puglia Franco Tinelli.
A seguire ci saranno gli intervento di Angelo Palmisano, assessore alle politiche sociali del Comune di Ceglie Messapica, di Maurizio Bruno, presidente della Provincia di Brindisi, e del direttore generale della Asl di Brindisi, Giuseppe Pasqualone.
Le conclusioni saranno tracciate dall’assessore regionale al Welfare Donato Pentassuglia.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.