Xylella, M5S: “La posizione ufficiale del M5S Puglia è stata espressa a maggio. Soddisfatti del lavoro del governo nazionale”

La posizione del Movimento 5 Stelle Puglia sulla questione Xylella è chiara ed è quella pubblicata sul “Blog delle stelle”, il blog ufficiale M5S. Si tratta del documento in 10 punti per la gestione e il controllo della Xylella fastidiosa che consiglieri regionali e parlamentari M5S Puglia hanno presentato nel corso di una conferenza stampa a Bari a maggio scorso.

Qualunque altra posizione, come già chiarito ieri in audizione, è meramente personale. Se fino ad oggi la Xylella aveva trovato preziosi alleati nell’incapacità del vecchio governo nazionale e nell’inerzia del governo regionale, finalmente adesso la Puglia può contare su una maggioranza parlamentare che ha quasi concluso in pochi mesi un’indagine conoscitiva in Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati e e su un governo che, graze al ministro del sud Lezzi, ha stanziato 100 milioni di euro del Fondo di sviluppo e coesione per le iniziative di contrasto alla Xylella e di sostegno agli agricoltori. A breve inoltre, sarà pubblicato il piano di interventi e un decreto. Dalle parole ai fatti e ora il territorio potrà contare su risorse importanti per rendere efficace il contrasto al batterio, dare ristoro agli agricoltori e immaginare concretamente un futuro agricolo per la nostra regione. In sei mesi il Movimento 5 Stelle al Governo, ha fatto più di quanto il Governo nazionale precedente e quello regionale attuale abbia fatto in 5 anni per il contrasto alla Xylella e a tutela degli agricoltori.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.