BRINDISI.La Befanae l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in simbiosi.

La befana,con le sue numerose richieste nel mondo si rivolgein aiuto ai suoi partner, quelli più affidabili sono da sempre i Vigili del Fuoco, che soddisfano le esigenze dei più piccoli.

In particolarmodo, l’Ass.Naz.Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale della sez. Prov.le di Brindisi che ormai è giunta alla 24à edizione della sua bella iniziativa “ Un Balocco e un Sorriso” che si propone ogni anno di portare doni nei Reparti di Pediatria degli Ospedali di Brindisi e Francavilla Fontana. Quest’anno si sono formate due delegazioni della stessa Ass. una per l’Ospedale di Brindisi e una per quello di Francavilla F.

Proprio in quest’ultima località ogni anno si propongono dei commercianti nel preparare con amore dei doni da consegnare all’A.N.VV.F. che a sua volta li porta direttamente nelle mani dei bimbi ricoverati.

L’emozione più bella,si presenta quando i bambini, ricevono i regali passando dalla fase triste della loro degenza al loro bel sorriso facciale,che si esprimein tutta la loro semplicità, oltre a quella dei familiari che li assistono.

Questo è il più bel regalo che può ricevere anche per chi consegna i doni, che grazie ai fornitori di Francavilla F., ArtigianRusso,Tre Effe,Andriulo Meccanica, Sporting Shop Shoes, il gestore dei carburanti IP sito sulla strada Prov.le Ceglie-Francavilla di Stefano Venerito e il Mondo dei Bimbi di Latiano.Che come ogni anno dimostrano sempre più un attaccamento alla nostra iniziativa, un altro ringraziamentova anche all’equipe sanitaria che ci accoglie affettuosamente.

Tutto questo ci inorgoglisce e ci stimola ogni anno a riproporci nel riuscire a strappare un rigoglioso sorriso a chi in quelle mura di un reparto purtroppo lo aveva dimenticato.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.