*Porto Brindisi, Tateo (Lega): “Sondaggio Politicus sbugiarda Rossi che vuole migranti”*

“Che l’intenzione del sindaco Rossi di disapplicare le norme inserite nella legge Salvini, ex decreto sicurezza convertito in legge, fosse inqualificabile è già stato detto, ma da qualche ora si può avere contezza di quanto le dichiarazioni del sindaco di Brindisi siano lontane da ciò che i cittadini italiani ritengono la scelta giusta.


Sul portale Politicus Brindisi è stato infatti lanciato un sondaggio dove si chiedeva il parere, favorevole o contrario, all’intenzione di tenere aperto il porto nonostante le indicazioni del Ministero dell’Interno. Circa mille votazioni e altrettante condivisioni in meno di 24 ore, con un risultato inequivocabile: l’84% dei votanti si è espresso contro l’intenzione di Rossi di tenere i porti aperti, infrangendo la legge.
Una dimostrazione chiara che la stragrande maggioranza dei cittadini italiani la pensa in maniera differente da Rossi e da certa sinistra, ormai incapace di comprendere i cittadini”.

Lo scrive su Facebook Anna Rita Tateo, deputata pugliese della Lega e commissaria provinciale di Brindisi per il suo partito, insieme ai consiglieri comunali Massimo Ciullo, Ercole Saponaro e il coordinatore cittadino Gianni Signore.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.