Scuole al freddo nel pomeriggio durante i corsi serali, la Dirigente scolastica Rita De Vito diffida la Provincia di Brindisi.

In  questi giorni  tiene banco a Brindisi, con le temperature molto gelide, la questione   del riscaldamento  nelle scuole brindisine, insieme  alla presa di posizione delle famiglie e dei dirigenti scolastici.  A ben guardare,  vecchie problematiche  che puntualmente si ripropongono.

E sulle  scuole al freddo  nel  pomeriggio  durante i corsi serali,  la  Dirigente  scolastica( ed  ex Vice Sindaco)  Rita  De  Vito  ha inoltrato  una Diffida alla  Provincia  di  Brindisi  per i  disservizi.  In  pratica,  una  “ diffida  in autotutela”  indirizzata  al  Presidente  della  Provincia  Riccardo  Rossi, e  per conoscenza  al Prefetto  Valerio  Valenti, alla  Asl,  allo  Spesal e   all’ Ispettorato  del  Lavoro.

Un  vero e proprio  atto di  accusa  all’ Ente  Provincia,  in cui    in sostanza   viene evidenziata   la  “ violazione  dell’ articolo   32  della  Costituzione  in materia di salute  e  di sicurezza  sul posto di lavoro”.  A proposito  proprio dei rapporti  con  la Provincia  di Brindisi ,  molti  sicuramente  ricorderanno  le istanze  di  Rita De Vito  riguardo  la sicurezza  e le condizioni strutturali dell’ Istituto Professionale   Ferraris.   La  Dirigente  scolastica  denuncia     le non idonee  e scarse  condizioni  ambientali   sia    del  Ferraris  e  sia  dell’ Istituto Tecnico  Valzani  di  San Pietro Vernotico.

In  allegato,  il testo completo  della  Diffida, in cui, tra l’ altro, si legge che   “ se entro dieci giorni il problema non verrà risolto,  si provvederà a  segnalare la vicenda   alle autorità competenti”.

 

Diffida in autotutela per violazioni delle disposizioni normative in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81_08 s.m.i.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.