*Bimbi autistici maltrattati, Tateo (Lega): “Disumano accanirsi su piccoli, al più presto norma telecamere in scuole e asili”*

“Un altro caso di violenza su bambini che lascia allucinati per la disumanità di certi gesti di accanimento, aggravati dal fatto che questi piccoli già avrebbero bisogno di un sostegno particolare per via della loro condizione.

Legare bambini alle sedie o zittirli con fazzoletti in bocca è totalmente l’opposto di quanto ogni genitore si aspetta quando lascia il proprio figlio in custodia a quelle che dovrebbero essere educatrici e non aguzzine. Solidarietà ai genitori di queste povere vittime, non riesco neanche ad immaginare l’angoscia che hanno patito in questi periodi. Mi sembra chiaro ed evidente che certe persone dovrebbero essere allontanate per sempre dal mondo della scuola e mi auguro saranno punite con la severità adeguata ai loro orrendi gesti.
Purtroppo casi come questo stanno diventando sempre più frequenti ed è obbligatorio porre rimedio a certe situazioni con mano ferma e determinazione. La Lega da tempo propone di mettere le telecamere negli asili e nelle case di cura. Riteniamo infatti che questa norma tutelerebbe maggiormente i nostri bambini e anziani in quanto sicuramente fungerebbe da deterrente per chi avesse istinti violenti e oltretutto darebbe modo di verificare tempestivamente eventuali maltrattamenti nei confronti di persone indifese.”

Lo dichiara in una nota Anna Rita Tateo, deputata pugliese della Lega e cittadina di Bari.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.