Fasano: 26enne deteneva 9 grammi di cocaina nell’abitazione, arrestato.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fasano, coadiuvati dai militari del Nucleo Cinofili di Modugno (BA), hanno tratto in arresto in flagranza di reato PUGLIESE Pietro 26enne del posto.

L’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nei luoghi noti per la “movida” notturna, ha permesso ai carabinieri di sorprendere l’uomo, che a seguito di specifico controllo presso la sua abitazione, è stato trovato in possesso di circa 9 grammi di cocaina. I militari si sono presentati nell’abitazione dell’uomo unitamente all’unità cinofila “lax”, uno splendido pastore tedesco di 4 anni del Nucleo Carabinieri Cinofili  di Modugno (BA), al fine di effettuare una perquisizione domiciliare. Nel corso dell’operazione, i militari hanno rinvenuto all’interno dell’armadio ubicato nella stanza da letto, riposti all’interno di un cofanetto metallico, un involucro contenente un grammo di cocaina ed altri otto grammi della stessa sostanza già suddivisa in otto dosi, riposti sulla mensola superiore al lato sinistro della porta d’ingresso dell’abitazione, oltre a sostanza per il taglio e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente, tutto sottoposto a sequestro.

Dopo le formalità di rito, PUGLIESE Pietro, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato rimesso in libertà.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.