BRINDISI.Pubblicato l’avviso per la Commissione Pari opportunità

Dopo anni di attesa anche il Comune di Brindisi avrà la sua Commissione per le Pari opportunità.

E’ stato pubblicato oggi l’avviso pubblico aperto a tutte le associazioni operanti sul territorio, senza distinzione di finalità tematica, per la segnalazione di candidature meritevoli della nomina nella Commissione.

Le segnalazioni devono riguardare cittadine che abbiano il godimento dei diritti politici e competenze che giustificano la candidatura.

Ogni proposta o dichiarazione di disponibilità dovrà pervenire al Comune di Brindisi – Ufficio del consiglio Comunale, direttamente a mezzo raccomandata o tramite Pec all’indirizzo ufficioprotocollo@pec.comune.brindisi.it entroe non oltre 30 giorni dalla pubblicazione.

“E’ un traguardo atteso da tanto tempo nella nostra città – dichiara il presidente del consiglio comunale Giuseppe Cellie -, per cui questa presidenza si è spesa sin dall’inizio del suo mandato, anche con l’assessora alle Pari opportunità Isabella Lettori, che colma una lacuna importante in un ambito delicato e da sempre poco tenuto nella giusta considerazione. Auspico che superati i dettagli burocratici nella definizione della commissione si possa entrare immediatamente nel vivo del lavoro, che è tanto, per superare vecchie prassi e visioni”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.