Brindisi, M5S: “Ringraziamo il Prefetto Valenti e auguriamo buon lavoro al nuovo Prefetto”

Dopo aver appreso del trasferimento del dott. Valerio Valenti, Prefetto di Brindisi, nella nuova sede di Trieste, i portavoce brindisini del M5S e nello specifico i parlamentari del M5S Valentina Palmisano, Giovanni Luca Aresta e Anna Macina, il consigliere regionale Gianluca Bozzetti e i consiglieri comunali Gianluca Serra, Paolo Le Grazie e Tiziana Motolese, esprimono un sentito e sincero ringraziamento al Prefetto per la preziosa attività svolta sul territorio a tutela della legalità e per il contrasto della criminalità, in particolar modo alla lotta ad ogni forma di corruzione.

Attenzione che si è palesata anche nella recentissima convocazione del comitato per l’ordine e la sicurezza a seguito dei ripetuti e spiacevoli fatti di cronaca.

“Nel corso del suo incarico – dichiarano i portavoce pentastellati – è stato possibile apprezzare, oltre alle indubbie qualità professionali, anche le spiccate qualità umane del dott. Valenti, sempre attento alle esigenze dei cittadini, in uno spirito di piena collaborazione e condivisione con le altre Istituzioni. Al dott. Valenti – proseguono – vogliamo sinceramente augurare di continuare il suo brillante percorso lavorativo con le doti di umanità e professionalità che lo hanno ampiamente contraddistinto sul nostro territorio.
Al contempo facciamo gli auguri al nuovo Prefetto della provincia di Brindisi al quale, fin da ora, offriamo la nostra massima disponibilità e collaborazione, sempre nell’interesse dei nostri concittadini.”


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.