Primarie Puglia: Movimento La Puglia in Più, “Non ci presteremo a questo gioco”

“Avevamo visto giusto: il tavolo regionale convocato dal segretario Lacarra aveva come unico obiettivo blindare la ricandidatura di Michele Emiliano alle elezioni regionali del 2020.

Oggi si getta la maschera e si indicano le primarie al 24 febbraio (non del 2020, come sarebbe logico, ma fra un mese! ) con il chiaro intento di conseguire un obiettivo personale e non politico. Noi non ci presteremo a questo gioco. La stessa cosa chiediamo di fare al Partito Democratico che non può prestarsi al gioco di una partita truccata in partenza che consegnerà il centrosinistra a una lacerazione prima e ad una sonora, quanto prevedibile, sconfitta dopo”. Lo dichiarano Nino Colasanto e Donato Ratano del Movimento La Puglia in Più.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.