BRINDISI.Chi ha paura dell’albero? Prospettive per una gestione possibile del verde in una città che cambia incontro-dibattito

Venerdì 1 febbraio 2019 | ore 9:00 presso Palazzo Granafei-Nervegna | Brindisi (via Duomo, 20)

La conferenza sarà un’occasione di discussione sulla più che mai importante tematica della gestione dell’albero in ambito urbano.

Dopo gli eccezionali eventi meteorici che hanno divelto, in ambienti urbani, ma anche in siti naturalistici, migliaia di alberi, causando danni rilevanti a persone e cose, si ripropone con grande urgenza la necessità di una seria riflessione sulla presenza dell’albero in città e sulla sua gestione.

La presenza di esemplari arborei in città rischia infatti di essere percepita come scomoda e pericolosa, generando paure e pregiudizi che nulla hanno a che fare con il “bene ambientale” più antico e più efficace di cui dispone il genere umano.

Occorre tuttavia partire da una solida conoscenza del “sistema albero”, delle sue caratteristiche biologiche, fisiologiche ed ecologiche, per evitare di utilizzare e gestire impropriamente questi organismi viventi estremamente complessi, spesso declassati a semplici “elementi di arredo”, ponendo il presupposto per arrecare danni o serie compromissioni alle piante e mettere a repentaglio la sicurezza delle persone, che dalla presenza degli alberi dovrebbero trarre unicamente un giovamento.

La giornata è promossa dall’Associazione Italiana Direttori e Tecnici di Pubblici Giardini, dalla Federazione regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali della Puglia, da ARIF Puglia – Agenzia Regionale Attività Irrigue e Forestali, dall’Associazione Ville e Giardini di Puglia, dall’Ordine Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Brindisi.

Il programma, che si avvale di un parterre di relatori particolarmente qualificati del panorama nazionale ed internazionale dell’arboricoltura urbana prevede:

PROGRAMMA

ore 9:00

Indirizzi di saluto

Domenico Vitto, Presidente ANCI Puglia

Riccardo Rossi, Sindaco della Città di Brindisi

Vincenzo Zara, Magnifico Rettore Università del Salento

Domenico Ragno, Direttore Generale ARIF Puglia – Agenzia Regionale Attività Irrigue e Forestali

Rosario Centonze, Presidente Federazione regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali della Puglia

Mauro Ianese, Vice Presidente Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini

Alessandro Colucci, Presidente Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Brindisi

ore 9:30

Interventi di

Giovanni Sanesi, Ordinario di Selvicoltura – DISAAT Università ‘Aldo Moro’ Bari

Francesco Ferrini, Ordinario di Arboricoltura – DAGRI Università degli Studi di Firenze

Luigi Strazzabosco, Dottore Forestale PhD ISA Master Arborist

Riccardo Buccolieri, Docente di Meteorologia urbana – DISTEBA Università del Salento

Fabio Ippolito, Coordinatore tecnico dell’Orto Botanico – DISTEBA Università del Salento

 

ore 13:00

Conclusioni

Antonio De Donno, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi

 

Modera

Giovanni Nardelli, Direttore parchi e giardini Città di Brindisi

 

Hanno concesso il patrocinio:

ANCI Puglia

Comune di Brindisi

Comune di Fasano

Università del Salento

 

Supportano l’organizzazione dell’evento:

La Pietra Giardini s.r.l., Monopoli (BA)

Lucio Mello, florovivaismo e manutenzione delle aree verdi, Carmiano (LE)

Brindisi Multiservizi s.r.l., Brindisi

 

Per informazioni:

Giovanni Nardelli, Associazione Italiana Direttori e Tecnici di Pubblici Giardini

tel. (328) 7341056

agronomogiovanninardelli@gmail.com


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.