Latiano:rinvenuta una Fiat 500 “Abarth”, di appena un anno di vita, rubata ad Ostuni.deferito in stato di libertà per ricettazione nello stesso giorno in cui viene scarcerato

Nello stesso giorno in cui viene scarcerato, è stato deferito in stato di libertà per ricettazione. Nelle adiacenze della sua abitazione, in un garage in uso esclusivo, è stata rinvenuta una Fiat 500 “Abarth”, di appena un anno di vita, rubata ad Ostuni, nonché quattro pneumatici con cerchi in lega di un’Alfa Romeo Giulietta, anch’essi provento di furto.

I Carabinieri della Stazione di Latiano a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione un 21enne del luogo. L’indagato era stato arrestato due giorni addietro per detenzione al fine di spaccio di stupefacente, poiché nel corso di perquisizione domiciliare effettuata nella sua camera da letto, era stato rinvenuto all’interno del cassetto del comodino, un bilancino elettronico di precisione della portata di 100 grammi, nonché una busta di colore verde con all’interno n. 98 dosi preconfezionate, contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso complessivo di 200 grammi. L’indagato è stato condotto in carcere, convalidato l’arresto e scarcerato, nel corso di una perquisizione domiciliare estesa anche all’interno di un garage in uso esclusivo allo stesso, è stata rinvenuta una Fiat 500 Abarth con la portiera lato guida forzata e il nottolino dell’accensione divelto. Dagli accertamenti è emerso che il veicolo, che ha meno di un anno di vita, è oggetto di furto denunciato in Ostuni il 15 gennaio scorso. Unitamente alla vettura sono stati rinvenuti 4 pneumatici invernali con cerchi in lega appartenenti a un’Alfa Romeo Giulietta. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.