GELATE, NIENTE RISTORO PER GLI AGRICOLTORI; GEMMATO (FDI): “ENNESIMO SCHIAFFO AL SUD DA UN GOVERNO SETTENTRIONALISTA”

“Sabato scorso al tavolo con i parlamentari del territorio e i rappresentanti del mondo agricoli afferenti al coordinamento dei Gilet Arancioni, sono stato facile profeta di ciò che poi puntualmente si è realizzato: il nulla”.


Lo dichiara il deputato pugliese e responsabile del Dipartimento Mezzogiorno di Fratelli d’Italia Marcello Gemmato.
“Tra lo scetticismo dei presenti ed il fastidio altezzoso dei parlamentari 5 Stelle e leghisti -continua l’on. Gemmato- avevo anticipato ciò che poi si è verificato: un ennesimo schiaffo al mondo dell’agricoltura pugliese, un ennesimo schiaffo al Sud.
Non un centesimo per la gelata, nessuna certezza per la lotta alla Xylella.
Fratelli d’Italia chiede alla compagine di governo che finalmente arrivino le giuste risposte al mondo dell’agricoltura del sud e pugliese in particolare.
Il tempo delle promesse è passato, siamo al tempo degli atti concreti e della responsabilità.

Ad un governo a trazione settentrionale, che crede di aver indennizzato il Sud con il reddito di cittadinanza, rispondiamo che il popolo pugliese non vuole assistenzialismo e metadone di Stato ma atti concreti a supporto dell’economia reale, difendiamo piuttosto l’agricoltura, asse portante della nostra economia”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.