BRINDISI.IV Rassegna Fuoco d’Inverno Errare Circolare

Messo da parte il loro bisogno di mangiare e bere, il Re si rivolse all’uomo  – straniero chi sei e da dove vieni?

Il viaggio è finito, il cerchio si chiude. Del suo errare, non rimane che il racconto. Ulisse racconta.

La Luna nel Pozzo offre cinque incontri extraordinari nella dimensione intima del teatro da camera, storie e monologhi, pietanze dei popoli, bevande dell’altrove, musica tipica, emozioni universali e barzellette yiddish.  Parleremo di noi, noi stranieri.

Quinto appuntamento

Giobbe con Roberto Anglisani adattamento e regia Francesco Niccolini
tratto dall’ omonimo romanzo di Joseph Roth, delicato e struggente, ma aperto alla speranza

spettacolo vincitore del premio Teatri del Sacro 2017

Sabato 2 Febbraio – ore 20,30 aperitivo
La Luna nel Pozzo – Contrada Foragno sn, Ostuni
Ingresso spettacolo 10€

Ingresso spettacolo + cena 20€ prenotazione obbligatoria
Info 0831 330353 – 335 8037241

Una tragicomica storia di 100 anni fa. Un uomo insignificante, “stupido maestro di stupidi bambini” secondo sua moglie… un villaggio così piccolo che non è riportato su nessuna mappa. Poi il viaggio per l’America. Una storia lunga quanto una vita, raccontata attraverso lo sguardo mite e sereno di un narratore misterioso, dove si ride e si piange, si muore e si rinasce.

aperitivo: vino Manischewitz e Matzah
musica: diffusa Klezmer
cena: a tavola con la cucina ebraica italiana e barzellette yiddish

Info e prenotazioni: tel. 0831 330353 335 8037241 teatro.lunanelpozzo@gmail.com

www.la-luna-nel-pozzo.com
www.facebook.com/lunapozzo


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.