Lega-Salvini Premier – In Piazza anche a Brindisi per raccogliere le firme dei cittadini per la petizione a sostegno di Matteo Salvini

La Lega-Salvini Premier scende in piazza anche a Brindisi per raccogliere firme dei cittadini per la petizione a sostegno del leader del Partito e Ministro dell’Interno Matteo Salvini .

Domenica 3 febbraio il gazebo della Segreteria Cittadina sarà posizionato in pieno centro a Brindisi in Corso Roma angolo Corso Umberto, sia nel corso della mattinata con orari dalle 10:00 alle 12:30 che nel pomeriggio dalle ore 17:00 alle 19:00.
A conferma della volontà della Lega-Salvini Premier di stare tra la gente e di dare voce ai cittadini brindisini per accogliere proposte e confrontarsi, presso il gazebo saranno presenti il Segreterio Cittadino, i Consiglieri Comunali della Lega e i componenti del Coordinamento Cittadino.
La mobilitazione, scaturita dalla possibilità che Matteo Salvini possa essere processato per la nota vicenda della nave Diciotti, vedrà il Capoluogo Adriatico in prima linea in contemporanea con tantissime realtà locali sparse in tutto lo stivale, per ribadire l’inaccettabilità di questo procedimento giudiziario. I cittadini sono invitati  ad aderire alla petizione a favore del segretario federale della Lega che ha già dimostrato, da Vice Premier e Ministro dell’Interno di adoperarsi costantemente per difendere il territorio nazionale da un’invasione incontrollata e il cui lavoro rischia di essere compromesso per un caso di natura squisitamente politica che non deve minimamente riguardare le aule di un tribunale.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.