Carta dei servizi per l’Integrazione scolastica e Laboratori d’arte. Martedì 5 febbraio conferenza di presentazione

Martedì 5 febbraio, alle ore 11.00, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Brindisi, ci sarà una conferenza stampa per presentare la Carta dei Servizi per l’Integrazione scolastiche e i quattro differenti Laboratori d’Arte per l’inclusione, promossi dalla Provincia di Brindisi, in collaborazione con la Cooperativa Sociale SOCIOCULTURALE allo scopo di implementare la socializzazione e l’integrazione sociale degli alunni disabili in carico al Servizio di Integrazione Scolastica, attraverso attività dedicate al tempo libero che prevedano il coinvolgimento di coetanei normodotati.

      La mission è promuovere relazioni amicali, creando una rete informale di solidarietà, che permetta l’inclusione dei ragazzi disabili anche al di fuori dell’ambito scolastico e possa coinvolgerli positivamente durante il loro tempo libero, con acquisizione in ambito extrascolastico di nuove abilità e consapevolezze, attraverso la pratica di arti.

       I destinatari sono gli alunni disabili in carico al Servizio di Integrazione Scolastica della Provincia di Brindisi e alunni normodotati (indicativamente 70% e 30%), con riserva di ammettere anche altri alunni nel limite dei posti disponibili, con un minimo di 7 studenti e un massimo di 30. Saranno  realizzati Laboratori di musica, teatro, danza e cucina. All’incontro di domani, coordinato dalla dott.ssa Fernanda Prete, Dirigente competente in  materia della Provincia di Brindisi, parteciperanno anche le scuole interessate


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.