Torchiarolo: 20enne sorpreso alla guida dell’autovettura di proprietà di un familiare in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di stupefacente, denunciato.

La patente è stata ritirata e il veicolo è stato affidato a persona idonea. Un amico passeggero è stato segnalato per detenzione di stupefacente per uso personale.

A Torchiarolo, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del N.O.R. della locale Compagnia, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà guida in stato di alterazione psico–fisica per l’uso di sostanze stupefacenti un 20enne del luogo. Il giovane è stato fermato alla guida di una Fiat Punto di proprietà di un familiare; la positività è stata riscontrata presso l’ospedale Perrino di Brindisi. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo affidato a persona idonea alla guida. Nell’ambito dello stesso contesto operativo è stato segnalato amministrativamente il passeggero, un 21enne trovato in possesso di 1,50 grammi di hashish, occultata nella tasca dei pantaloni, sottoposta a sequestro.