BRINDISI.Secondo annualità per l’Erasmus Feel the Four Season Beyond the Wallsenuove attività didattiche nell’Istituto Comprensivo Sant’Elia-Commenda

Secondo annualità per l’Erasmus Feel the Four Season Beyond the Wallsenuove attività didattiche nell’Istituto Comprensivo Sant’Elia-Commenda che ha in questo progetto biennale di mobilità il fiore all’occhiello della sua offerta formativa.

Obiettivi del progetto conoscere la quattro stagioni, le loro caratteristiche, gli effetti del nostro stile di vita sulla natura. E ancora i cambiamenti di flora e fauna nelle diverse parti d’Europa, le diversità biologiche e la loro importanza, la consapevolezza ambientale.

Sette i paesi partecipanti, Grecia, Bulgaria, Croazia, Francia, Spagna, Turchia e Italia, tantissimi gli alunni coinvolti nelle rispettive scuole.

Le classi terminali della scuola Primaria e le classi dellaSecondaria di I grado del Comprensivo della Dirigente prof.ssa Lucia Portolanosono state protagoniste,lo scorso anno,diinnumerevoli e svariate esperienze, dalle escursioni nei parchi enelle aree protette del nostro territorio, Riserva Naturale di Torre Guaceto, Santa Maria d’Agnano, Bosco di Cerano, ai viaggi in Croazia e Turchia di alcuni alunni della secondaria.

Per il secondo ed ultimo anno di questo Erasmus la prof.ssa Paola Manfreda, docente di inglese e coordinatrice del progetto, ha ideato una serie di eventi.

mde

Si parte sabato 16 febbraio, alle ore 10.30 presso la Biblioteca del plesso Crudomonte,con un concorso,Poem Competition, che vedrà gli alunni delle terze classi della scuola secondaria sfidarsi tra loro a suon di versi. I ragazzi, singolarmente oin gruppo, hanno realizzato, in questi giorni, brevi componimenti poetici avente come argomentole quattro stagioni e come tema le emozioni ad esse legate. A giudicare i loro lavori sarà una giuria composta da una selezione di loro compagni delle prime e seconde classi.

A seguire, sabato 23 febbraio, una giornata di Foto Competition, in gara, questa volta, i migliori scatti fotografici fatti dai ragazzi durante le escursioni del primo anno.

Infine gli alunni saranno coinvolti nella creazione di un orto botanico nel giardino della scuola, il tutto in attesa dell’importantissimo appuntamentodi marzo quando l’Istituto accoglierà una delegazione di 15 docenti provenienti dai Paesi europei coinvolti nel progetto che sarà ospite della nostra città per un’intera settimana.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.