Adunanza del Centro Destra di Francavilla

Movimento Nazionale di Francavilla Fontana, a mezzo del proprio segretario cittadino, Avv.Francesco Candita, si interroga sulla presenza o meno nella città degli Imperiali di forze di centro Destra ancora in auge e con una struttura capace di esercitare una opposizione costruttiva o, al contrario, se occorra rifondare da zero un programma di coalizione tale da ricostruire l’immagine del centro destra a Francavilla.

Afferma Candita,” con il presente comunicato auspichiamo una tavola rotonda tra gli esponenti del centro destra Francavillese, Lega, Forza Italia, Movimento Nazionale, Fratelli d’Italia, Progetto per l’Italia equanti altri militino tra le fila del centro destra, al fine di porre le basi per una ricostruzione post elezioni amministrative e di incominciare a lavorare ad un progetto comune per il bene della cittadinanza; occorre che non ci siano più personalismi finalizzati al disfattismo politico che, come visto nell’ultima tornata amministrativa, hanno  portato alla disfatta del centro destra.

Francavilla, continua Candita, è una città con innumerevoli problematiche non semplici da risolvere ma allo stesso tempo con tante potenzialità economiche e non solo che attendono di essere valorizzate con un progetto serio, comune e quindi condiviso.

Pertanto, grazie anche alla collaborazione degli organi di stampa e radiofonici, Movimento Nazionale si fa portavoce di questo incontro da definirsi, come detto finalizzato a fare il punto della situazione e allo stesso tempo a porre in essere un nuovo inizio; le alleanze e collaborazioni politiche, non devono essere finalizzate e attuate solo in campagna elettorale, ma è necessario che siano sempre attive per il buon governo della Città che poi, in tempo di voto, concede o meno il proprio consenso alle proposte presentate.

Conclude Candita, il ruolo del politico, ed in particolare dell’esponente del centro destra, non si esaurisce nella presenza alle urne ma deve essere costante sul territorio cittadino come rappresentanza della popolazione che riversa le proprie perplessità e dubbi sulla sorte della città”.

In conclusione Movimento Nazionale si mette in prima linea per organizzare il predetto incontro auspicando la massima collaborazione al fine di mostrare un centro destra forte, unito e attivo sul nostro territorio.