“Per una comunità generativa, solidale ed innovativa”, in memoria di Minervini, Caiolo e Filotico il convegno di domani a San Pancrazio Salentino

Sara dedicato alla memoria di Guglielmo Minervini, Lorenzo Caiolo e Titti Filotico, volontari, maestri, operatori di Pace, amici del CSV Poiesis, persone generative di valori, percorsi, legami, futuro, comunità il convegno “Per una comunità generativa, solidale ed innovativa” organizzato e promosso da CSV Poiesis e Forum Provinciale del Terzo Settore, in programma domani Martedì 26 Febbraio alle ore 17.30  presso l’Aula Consiliare del Comune di San Pancrazio Salentino (Br).

Questo il programma della serata: dopo i saluti di Salvatore Ripa, Sindaco del Comune di San Pancrazio Salentino (Br), racconteranno in breve il loro impegno “generat-tivo” Simona Durante (Volontaria Oari), Carmen Di Coste (Volontaria Aido) e Maddalena Sanasi (Psicologa Sprar Arci di San Pancrazio Salentino). Interverranno Rino Spedicato (Presidente CSV Poiesis), Ivan Stomeo (Sindaco del Comune di Melpignano) e Maurizio Guadalupi (Portavoce Forum provinciale del Terzo Settore).
Concluderà i lavori Serenella Pascali (Regione Puglia – Servizio Economia Sociale, Terzo Settore e Investimenti per l’Innovazione Sociale Sezione Inclusione Sociale Attiva e Innovazione delle Reti Sociali Dipartimento Promozione della Salute, del Benessere sociale e dello Sport per tutti).

Gli interventi in programma dal carattere breve, esperienziale e di servizio, aiuteranno, inoltre, a riflettere su come rendere possibile alcune pratiche di generatività ed inclusione sociale attiva. In tale ottica, il CSV ha chiesto ed ottenuto l’intervento al convegno da parte dell’ufficio competente della Regione Puglia.

Nell’ambito del convegno, infine, è previsto l’intervento di Nicola Campanella (Consulente Fiscale CSV Poiesis), che esporrà in estrema sintesi alcune linee attuative della legge di riforma del Terzo Settore, di particolare rilevanza per gli Enti del Terzo Settore (ETS) che operano nel campo riferito al tema del convegno.  E’ del tutto evidente che il CSV Poiesis resterà a disposizione di associazioni e volontari concordando appuntamenti di consulenza, assistenza e collaborazioni varie (Piazza A. Di Summa, presso Ex Ospedale – Tel. 0831515800).

“Ci stanno a cuore – afferma Rino Spedicato – alcune tematiche di grande rilevanza per il momento storico che stiamo vivendo: la convivialità delle differenze, la comunicazione non violenta, la cultura della rete sociale, la comunità generativa, la salvaguardia dell’ambiente. L’aggettivo generativo, peraltro, è il punto concettuale che accomuna a nostro parere il Terzo Settore, la società educante, il privato-sociale e la politica, al fine di contribuire in modo decisivo ad una crescita solidale delle nostre comunità contro gli egoismi, l’indifferenza, l’intolleranza, i respingimenti. Da qui è nata l’idea di un convegno-laboratorio aperto al contributo di una pluralità di esperienze spesso slegate tra loro, che se accolta anche in altri ambiti territoriali e migliorata strada facendo, potrebbe dare sistematicità, coraggio e futuro ad un intervento di rete nel quale nessuno resti escluso”.

Per ulteriori info: 0831.515800 – info@csvbrindisi.it – presidenza@csvbrindisi.it