San Michele Salentino: 42enne deve espiare una condanna a 10 mesi di reclusione per reati commessi in Reggio Calabria, relativi alle armi, arrestato.

I Carabinieri della Stazione di San Michele Salentino hanno tratto in arresto VILLANI Alberto 42enne residente in San Michele Salentino.

L’uomo è stato colpito dal provvedimento di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Reggio Calabria, dovendo espiare la pena residua di 10 mesi e 19 giorni di reclusione. La pena originaria era di anni 2 e mesi 4 di reclusione per i reati di ricettazione detenzione e porto illegale in luogo pubblico di arma comune da sparo e di arma clandestina, nonché per detenzione abusiva di armi, eventi commessi in località ignota e Reggio Calabria nell’agosto 2015. Il Villani che ha già scontato 1 anno 5 mesi e 11 giorni di custodia cautelare in carcere, il residuo pena dovrà espiarlo in regime di detenzione domiciliare.