San Pietro Vernotico. 24enne del luogo deve espiare 3 anni e 4 mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale, furto, detenzione di armi e spaccio di stupefacenti, arrestato.

I Carabinieri della Stazione di San Pietro Vernotico hanno tratto in arresto in ottemperanza al provvedimento di “esecuzione di pene concorrenti nei confronti di condannato”, emesso dalla Procura della Repubblica di Brindisi NASSISI Luca, 24enne del luogo.

Il giovane, deve espiare la pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, furto, detenzione di armi e spaccio di stupefacenti commessi dal 2012 al 2018, in San Pietro Vernotico. Riguardo al reato di spaccio di stupefacente, il 20 aprile del 2018 nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata dai Carabinieri di San Pietro Vernotico, il NASSISI è stato trovato in possesso di 26 grammi di marijuana suddivisa in dosi, un bilancino di precisione, 2 coltelli a serramanico con la lama intrisa di stupefacente e vario materiale finalizzato al confezionamento delle dosi, il tutto rinvenuto in un cassetto della cucina componibile e in altro cassetto di un mobile collocato nell’ingresso dell’abitazione. Nella circostanza l’arrestato è stato collocato agli arresti domiciliari.

Ancorché sottoposto a tale misura cautelare, circa 20 giorni addietro è stato sorpreso nella flagranza di reato dai Carabinieri della Stazione di San Pietro Vernotico che lo hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un controllo all’interno dell’abitazione i militari hanno proceduto ad effettuare una perquisizione domiciliare durante la quale hanno rinvenuto occultati all’interno di una cassettiera 25 grammi di cocaina e 40 grammi di marijuana suddivisa in dosi, un bilancino di precisione, nonché materiale per il confezionamento delle dosi.

A seguito della notifica dell’odierno provvedimento di esecuzione di condanna definitiva, NASSISI Luca è stato associato nella Casa Circondariale di Brindisi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.