Erchie. Deve espiare 11 mesi e 20 giorni di reclusione per maltrattamenti ed estorsione commessi nel 2014, arrestato.

I Carabinieri della Stazione di Erchie  hanno eseguito un “ordine di esecuzione per la carcerazione con espiazione della pena residua, emesso dall’Ufficio esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Brindisi  nei confronti di MARGHERITI  Carmine 30enne del luogo.

L’uomo deve espiare la pena di 11 mesi e 20 giorni di  reclusione in relazione ai reati di maltrattamenti  ed estorsione, eventi commessi in Erchie nell’ottobre del 2014. In quella circostanza il 30enne, già affidato in prova ai servizi sociali,  ha minacciato con un coltello i genitori chiedendo loro del denaro per acquistare dello stupefacente. Al rifiuto del padre  dava in escandescenze iniziando a rompere i mobili e le suppellettili di casa. Le urla di paura da parte degli anziani genitori richiamarono l’attenzione dei vicini di casa che contattarono i Carabinieri. I militari intervenuti  nell’abitazione dopo aver disarmato l’uomo lo arrestarono in flagranza di reato di maltrattamenti  ed estorsione. Dopo la notifica dell’odierno provvedimento è stato condotto nella Casa Circondariale di Brindisi.

La Pole Dance a Brindisi si chiama Vertical Gym

Inaugurata sabato scorso a Brindisi, in Via Romolo 49,

la Scuola di Pole Dance Vertical Gym

Danza artistica, Sport, Sensualità, Fitness e Acrobatica