Adoc Brindisi,stazione ferroviaria, rifiuti di ogni tipo:inoltrato una nota, al Comando forestale dei Carabinieri,

L’Adoc di Brindisi rende noto di avere inoltrato, al Comando forestale dei Carabinieri, una vnota al fine di accertare la legittimità l’uso dell’area prospiciente la stazione ferroviaria di Brindisi in quanto utilizzata per lo stoccaggio di rifiuti di ogni tipo: inerti, ferrosi, persino mezzi in disuso.


La situazione oltre ad essere preoccupante dal punti di vista ambientale arreca danno all’immagine della città. Dei progetti di riqualificazione dell’area che prevedono la destinazione di nuovi spazi a parcheggio, immediatamente a ridosso del centro cittadino, non è dato sapere più nulla.
Per quanto sopra, in attesa degli accertamenti dovuti, chiediamo all’amministrazione comunale di Brindisi di attivarsi, quanto prima, affinché l’area venga consegnata alla città e nel contempo che si eserciti un'azione di maggiore controllo nei confronti di tutti i soggetti che a vario titolo operano nel capoluogo.