Basket Lega A.La Happy Casa Brindisi con una prova autoritaria e superlativa sconfigge la Virtus Bologna. di Francesco Dario

E’ il secondo successo consecutivo in trasferta per in biancoazzurri di coach Frank Vitucci che mettono una seria ipoteca sul quarto posto in classifica, in piena corsa per i playoff.

All’inizio però i bianconeri difendono bene e mettono in difficoltà Banks e compagni.
Ma poi la squadra brindisina mette il turbo, accende i motori, pressa gli avversari e le sue bocche di fuoco cominciano a sciorinare un buon basket.
Un super John Brown da 28 punti finali e 10 rimbalzi in 31 minuti di utilizzo, si prende la scena.
Ottima prestazione anche di Jeremy Chappel, autore di 25 punti e con un 4/6 da tre.
Bologna deve recriminare sui troppi errori commessi, fallisce troppe triple consecutive, tenta una reazione ma si arrende a due minuti dal termine contro una Brindisi innarrestabile.
Brindisini che alla fine escono tra gli applausi e la standing ovation del Paladozza e i giocatori festeggiano sotto la curva dei tanti sostenitori brindisini giunti nel capoluogo emiliano.
E sabato altra trasferta al Palaradi di Cremona del coach Meo Sacchetti.

BRINDISIConvegno.“Cerano un futuro da costruire insieme”

Interviste