Fasano (BR).Con tutto il necessario per lo spaccio in casa. Arrestato

L’attività di prevenzione e controllo del territorio è certamente una delle priorità del Questore di Brindisi Dr. Ferdinando Rossi in attuazione delle più generali direttive del Dipartimento della Pubblica Sicurezza e dello stesso Capo della Polizia.

Di recente, l’azione di controllo attuata dalla Polizia di Stato di Brindisi ha sicuramente consentito di conseguire risultati operativi di varia natura come il rinvenimento di veicoli rubati e subito restituiti ai legittimi proprietari, la denuncia in stato di libertà di soggetti ritenuti responsabili di ricettazione, furto ed altro.

Nella giornata di sabato 11.05.2019, una nuova attività operativa è stata attuata dagli investigatori della Squadra Mobile i quali, nella mattinata e nell’ambito di una mirata azione diretta ad arginare il fenomeno della commercializzazione al minuto di sostanze stupefacenti, hanno operato controlli nella città di Fasano (BR). Qui, in particolare, hanno effettuato un’azione dinamica che è culminata nella perquisizione di un immobile di pertinenza del 38enne fasanese D.M.F.

Nel corso delle attività di ricerca, gli operatori della Squadra Mobile sono riusciti a rinvenire e sottoporre a sequestro sostanza – al narcotest risultata positiva ai derivati dell’anfetamina – suddivisa in 6 involucri (ccdd. “pupieddi”) e del peso complessivo di grammi 6 circa nonché forbici, un bilancino elettronico di precisione, rotoli di nastro adesivo e una busta di cellophane recante ritagli di forma circolare.

In ragione delle evidenze investigative raccolte, il sopra indicato fasanese veniva tratto in arresto e, dopo la redazione dei pertinenti atti di polizia giudiziaria ed il rituale avviso al P.M. di turno della locale Procura della Repubblica – sottoposto agli arresti domiciliari per ivi permanere a disposizione della procedente Autorità Giudiziaria.

BRINDISI-“Europa e l’ Europa che verrà”

Incontro Convegno Fdi

Interviste