La somma contante di 350.000,00 sequestrata nella masseria Canali in contrada Canali di Torre Santa Susanna, trasferita all’ufficio centrale delle poste di Brindisi.

Nella mattinata, sotto adeguata scorta, partita dalla Compagnia Carabinieri di San Vito dei Normanni, la somma contante di 350.000,00 € sequestrata nella giornata di ieri nella masseria Canali in contrada Canali di Torre Santa Susanna, è stata trasferita all’ufficio centrale delle poste di Brindisi.

Le attività di trasferimento sono state precedute dal monitoraggio preventivo e dalla bonifica dell’itinerario e dei luoghi. A scortare il prezioso carico anche i Carabinieri in assetto delle A.P.I. (Aliquote di pronto Impiego) della Compagnia di Brindisi. Tutta l’attività è stata coordinata dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri. La somma, giunta nell’ufficio postale di Brindisi alla presenza della direttrice, è stata conteggiata, verificata l’autenticità e sigillata. Nel pomeriggio il denaro è stato trasferito con analogo dispositivo del Comando Provinciale di Brindisi, in altra località fuori provincia.

 

Rif.

Torre Santa Susanna (BR). Tra gli ulivi secolari, le mandrie di greggi e il fieno, scoperto un tesoro di 350.000€ in contanti, in banconote prevalentemente da 50,00€.

BRINDISI-“Europa e l’ Europa che verrà”

Incontro Convegno Fdi

Interviste