Oria. Due oritani un 40enne e un 34enne avevano creato un by-pass che consentiva l’erogazione dell’acqua senza la registrazione dei consumi. Arrestati per furto.

Il 40enne trovato in possesso di arnesi da scasso deferito anche per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

I Carabinieri della Stazione di Oria, al termine degli accertamenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 40enne e un 34enne entrambi residenti in Oria. A seguito di un controllo effettuato all’interno delle rispettive abitazioni unitamente al personale dell’acquedotto pugliese “Spa”, è stato accertato il furto di acqua mediante un by-pass al contatore, che ha consentito l’erogazione dell’acqua senza la registrazione dei consumi La sospensione dell’erogazione dell’acqua risale al 4 marzo scorso a seguito di morosità da parte degli arrestati. I tecnici dell’ente erogatore hanno provveduto a mettere in sicurezza l’impianto. Riguardo agli arrestati espletate le formalità di rito sono stati rimessi in libertà su disposizione del Pubblico Ministero ai sensi dell’art. 121 del codice di procedura penale. Nella circostanza si è proceduto a deferire in stato di libertà il 40enne per possesso di chiavi alterate o grimaldelli, poiché a seguito di perquisizione dell’autovettura intestata alla moglie ma di suo esclusivo utilizzo, è stata rinvenuta una centralina per accensione delle auto, nonché attrezzi da scasso. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

La Pole Dance a Brindisi si chiama Vertical Gym

Inaugurata sabato scorso a Brindisi, in Via Romolo 49,

la Scuola di Pole Dance Vertical Gym

Danza artistica, Sport, Sensualità, Fitness e Acrobatica