BRINDISI.FILCA-CISL:INCIDENTE CANTIERE LATIANO (BR) “EDILIZIA SETTORE A RISCHIO, SERVONO PIU’ FORMAZIONE E CONTROLLI”

“È solo per un miracolo se oggi non ci ritroviamo a piangere l’ennesima vittima nei cantieri. L’incidente di Latiano dimostra che non bisogna mai abbassare la guardia, e che la battaglia per la sicurezza su tutti i luoghi di lavoro va condotta ogni giorno”.

Lo dichiara Antonio Delle Noci, segretario generale della Filca Cisl Puglia, commentando quanto avvenuto nel comune in provincia di Brindisi, dove un operaio è rimasto ferito per il crollo di un solaio in una palestra in costruzione in cui lavorava, sita in una scuola. “I bambini che erano impegnato nelle attività nel plesso scolastico – prosegue Delle Noci – non sono stati coinvolti nel crollo. Le condizioni dell’operaio per fortuna non sono gravi, ma devono indurre tutti ad una riflessione sulla sicurezza nei cantieri. La decisione del governo di ridurre le risorse per i controlli, ad esempio, è sbagliata e pericolosa. Noi dal canto nostro proponiamo un sistema di qualificazione delle imprese che sia realmente selettivo, come la Patente a punti. Chiediamo più formazione e aggiornamenti continui per i lavoratori edili, l’introduzione del criterio della congruità, il ripristino del Durc nella sua originaria formulazione” – conclude il segretario generale della Filca Cisl Puglia – “L’edilizia resta uno dei settori più a rischio: in Puglia nel 2019 si è già verificato un incidente mortale in un cantiere di Monteroni, il 27 febbraio scorso. A perdere la vita fu Roberto Pulli, un operaio di 56 anni, precipitato da un’impalcatura mobile.”

 

ANTONIO DELLE NOCI

La Pole Dance a Brindisi si chiama Vertical Gym

Inaugurata sabato scorso a Brindisi, in Via Romolo 49,

la Scuola di Pole Dance Vertical Gym

Danza artistica, Sport, Sensualità, Fitness e Acrobatica