XXI Stracittadina brindisina “Una corsa verso la legalità”.In centinaia per ribadire l’importanza della legalità

Centinaia di sportivi provenienti da ogni capoluogo si sono dati appuntamento  la scorsa  domenica 19 maggio in viale Regina Margherita per dare vita alla XXI Stracittadina brindisina “Una corsa verso la legalità”, un’evento  podistico   valevole come quinta prova del Circuito provinciale di corsa “Sulle vie del Brento 2019”.

Una iniziativa che ha  rappresento un’occasione per diffondere messaggi positivi di legalità e rispetto delle istituzioni, avvalendosi anche del patrocinio di importanti associazioni rappresentative dei magistrati, delle cancellerie, degli avvocati, delle forze dell’ordine, di Libera Contro Le Mafie e del CONI.

L’importante gara sportiva si è  potuta realizzare grazie alla collaborazione della Marina Militare con la quale è  stato possibile sviluppare il percorso che ha  attraversato  il varco di Porta Thaon de Revel fino al varco di Porta Monsignore del Comprensorio Difesa di Brindisi e viceversa. E’stato possibile, quindi anche apprezzare la bellezza paesaggistica del porto brindisino

Premiati Il vincitore e la vincitrice della gara; i primi tre atleti di ogni categoria Fidal (a-j-p cat. Unificata) maschile e femminile; le prime cinque società con maggior numero di atleti classificati (m+f).

 

Foto. Marcello Altomare