Brindisi: 48enne evade dagli arresti domiciliari, perché non trovato sul luogo di lavoro per il quale era stato autorizzato, deferito e inoltre segnalato quale assuntore di stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà, per evasione, un 48enne del luogo, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, in quanto nel corso di un controllo, i militari hanno accertato che l’uomo si era allontanato dal luogo di lavoro per il quale era autorizzato a recarsi.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare è stato inoltre rinvenuto un grammo di marjuana e per tale motivo è stato segnalato ex art. 75 del D.P.R. 309/90.