Cannabis: Caroppo (LEGA), non esistono droghe leggere, cominciare a rimuovere distributori vicino scuole

«Vendere al dettaglio liberamente derivati della cannabis è reato. Aveva ragione il Ministro Salvini: ora occorre chiudere negozietti e rimuovere distributori automatici, cominciando da quelli malevolmente installati vicino alle scuole» a dichiararlo in una nota è l’On. Andrea Caroppo, neo eletto parlamentare europeo della Lega al Sud.


«La sentenza delle Sezioni Unite Cassazione fa chiarezza: la legge n. 242/2016 disciplina la coltivazione della canapa ma la cessione resta sempre vietata. Nonostante la circolare del Ministro Salvini, quella legge continuava a essere intesa da questi presunti imprenditori di morte come un via libera alla cessione al dettaglio di marijuana, seppure entro i i limiti dello 0.6 comunque idonei a provocare l’effetto psicotropi e droganti. Ora a ciscuno di tocca rimediare a quella percezione di cannabis lecita che si è diffusa soprattutto tra gli adolescenti e rendere il divieto qualcosa di concreto».