San Donaci. Ha manomesso l’impianto di erogazione del gas. Deferito per furto aggravato con violenza sulle cose.

I Carabinieri della Stazione in San Donaci al termine degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per il reato di furto aggravato con violenza sulle cose un 60enne del luogo.

L’uomo ha manomesso l’impianto di erogazione del gas a lui intestato, rompendo i sigilli di morosità, precedentemente apposti dalla società erogatrice del servizio. Gli speditivi accertamenti hanno rilevato che sono stati asportati fraudolentemente 5.700 metri cubi di gas per un valore di circa 1.200 Euro. L’impianto è stato ripristinato e posto in sicurezza da tecnici intervenuti sul posto.