Un commosso Carlo Amatori consegna un defibrillatore alla città di Brindisi

Un commosso  Carlo     Amatori   consegna  un defibrillatore  alla città di  Brindisi, alla presenza del   Sindaco   Riccardo    Rossi, l’ Assessore ai servizi    Sociali  Isabella   Lettori, amici, colleghi  giornalisti , cittadini .   “ Un  regalo  alla comunità  brindisina, in nome della prevenzione, la salute, la civiltà “:

Carlo Amatori

Mettere praticamente  a disposizione  della comunità   la propria esperienza personale, sia pure negativa  e drammatica, per fare qualcosa di  molto importante, significativo, da condividere con tutti.

E’  il caso  dell’ amico  e collega  giornalista  Carlo   Amatori, che   in pratica si è fatto  promotore   già da diverso tempo  dell’ iniziativa   “Verso  una città  cardioprotetta “.  Carlo sa  cosa vuol dire lottare( per ben due volte)  per la vita, ma lui  ne è uscito fuori, con la solita determinazione e volontà che lo contraddistingue   e il   “nobile”    strumento  della solidarietà  e della sinergia.

Un  percorso  virtuoso, subito condiviso   dall’ Amministrazione Comunale di Brindisi, già  iniziato   con  una   prima donazione  di un defibrillatore  alla farmacia  di Corso  Roma.     E  martedì  mattina     Carlo   Amatori  ha voluto regalare  un altro  dono alla propria città  e  alla comunità brindisina:  una postazione( in prossimità dei giardinetti di   Piazza Vittorio Emanuele   con defibrillatore per utilizzo  pubblico.

Già,  perché l’ utilizzo  di un defibrillatore,  è funzionale  a salvare una vita umana, episodi che purtroppo possono accadere in qualsiasi zona della città.

Una  manifestazione piena  di commozione,   riflessione, sinergia , che  Carlo ha voluto   condividere  con il   Sindaco  Riccardo  Rossi,  colleghi  giornalisti, amici, cittadini, l’ Assessore ai  Servizi  sociali    Isabella Lettori, altri rappresentanti  dell’ Amministrazione   e istituzionali( tra cui  il Comandante  della Capitaneria  di  Porto Giovanni   Canu.

Un  commosso e anche  orgoglio  Carlo   Amatori che, nella nostra  Video  Intervista,   ringrazia l’ Amministrazione  Comunale  e conferma  che “la consegna  di   questo defibrillatore è un altro passo in avanti verso una città   cardioprotetta”.

Grazie  Carlo  Amatori, grazie  all’   Amministrazione  Comunale molto  sensibile a certe tematiche che riguardano la  vita quotidiana  di tutti noi, grazie a chi intende condividere un percorso virtuoso  impostato  sulla salute , prevenzione  e sicurezza”.

Foto e video Marcello Altomare