BRINDISI.Iniziate le azioni del protocollo di prevenzione al randagismo

È iniziata oggi l’azione di interventi per la tutela degli animali d’affezione e prevenzione del randagismo da parte della Polizia locale sul territorio di Brindisi, come da protocollo d’intesa siglato il 29 luglio 2019 tra la Prefettura di Bari e il Comune di Brindisi.

Il protocollo rientra nel Piano regionale di azione per il contrasto al maltrattamento degli animali in riferimento alla legge regionale n.12 del 03/04/1995.

L’accordo prevede anche un contributo economico rinvenente dal Fondo unico di Giustizia destinato ai comuni, per Brindisi il finanziamento è pari a 22.879 euro.

Alla Polizia locale verranno forniti due nuovi lettori di microchip, l’apparecchio di identificazione dell’animale d’affezione previsto per legge.

I controlli della Polizia locale saranno quotidiani in città, spiagge e aree rurali.

Nella mattinata di oggi sono stati effettuati 15 controlli su cani accompagnati dai proprietari, è stata riscontrata una violazione per mancanza di microchip ed effettuata la multa al trasgressore.

“Con i miei collaboratori abbiamo messo in pratica da subito quanto previsto dal protocollo tra la Prefettura e il Comune di Brindisi – spiega il comandante della Polizia locale Antonio Orefice – in questi giorni stiamo anche esaminando il caso di maltrattamento denunciato tramite social network e rimbalzato sulla stampa. Voglio ricordare ai cittadini che per fare segnalazioni di maltrattamento è sempre meglio seguire l’iter ordinario della denuncia agli organi di polizia.”

La Pole Dance a Brindisi si chiama Vertical Gym

Inaugurata sabato scorso a Brindisi, in Via Romolo 49,

la Scuola di Pole Dance Vertical Gym

Danza artistica, Sport, Sensualità, Fitness e Acrobatica