Turista 16enne lamenta approcci sessuali non consenzienti in un lido della costa brindisina, ad opera di due individui.

Indagini serrate della Compagnia Carabinieri di San Vito di Normanni finalizzate alla immediata ricostruzione di quanto riferito.

La compagnia Carabinieri di San Vito dei Normanni ha immediatamente avviato indagini serratissime al fine di circoscrivere quanto riferito da una minorenne del nord Italia. In particolare la ragazza ha riferito che a seguito di una festa in spiaggia avvenuta questa notte, due minori, allo stato in via di identificazione, avrebbero tentato un approccio sessuale contro la sua volontà, incorniciando la circostanza in un ulteriore, probabile, abuso di alcool da parte degli attori della vicenda. Considerata la tanto particolare, quanto delicata circostanza descritta, l’Arma di San Vito dei Normanni non ha lasciato passare un solo minuto ed ha subito avviato le indagini al fine di poter ben delimitare tutti gli accadimenti avvenuti e lamentati dalla giovane. Sono al vaglio le riprese videofotografiche dei sistemi presenti nella zona, e la raccolta di tutte le testimonianze di persone che possono avere assistito agli atteggiamenti invasivi riferiti. Il reato degli abusi/violenze sessuali, proprio per la sua natura che va ad intaccare la parte più profonda e sensibile dell’animo umano è un  fenomeno esecrabile che riguarda in maniera preminente ma anche trasversale le donne ma talvolta – anche se in misura molto più ridotta –  anche gli uomini, di tutte le fasce d’età. Se a questo si aggiunge il fatto che, quando tale comportamento aberrante riguarda donne o peggio ragazze in giovanissima età, proprio al fine di limitare al massimo le eventuali pesanti ripercussioni che possono o potrebbero riverberarsi nella psiche di una donna in via di formazione e maturità, ne discende, come logica conseguenza la necessità di doverle arginare immediatamente, agendo con tempestività ed incisività, proprio per dare un segnale forte, alla vittima in primis, ed alla popolazione poi, a cui far capire la certa ed effettiva presenza e la tutela da parte di tutte le Forze dell’Ordine, in merito al delicatissimo fenomeno. È proprio in quest’ottica che la Compagnia di San Vito dei Normanni sta vagliando, dal primo minuto, dopo aver acquisito la notizia, ogni elemento di prova al fine di dare una immediata risposta al serissimo allarme ricevuto in nottata.

La Pole Dance a Brindisi si chiama Vertical Gym

Inaugurata sabato scorso a Brindisi, in Via Romolo 49,

la Scuola di Pole Dance Vertical Gym

Danza artistica, Sport, Sensualità, Fitness e Acrobatica