Erchie: controlli demografici svolti nell’ambito di un costante monitoraggio dal locale comando Arma permettono di individuare un 55enne responsabile di ricettazione, condannato alla pena di un anno e 4 mesi di reclusione, arrestato.

I Carabinieri della Stazione di Erchie dopo approfondite ricerche hanno individuato e tratto in arresto, in ottemperanza al provvedimento di “revoca decreto sospensione ordine esecuzione per la carcerazione e ripristino ordine medesimo”, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Milano, Volpe Salvatore, 55enne del luogo, già resosi irreperibile dal mese di luglio 2017.

L’uomo deve espiare la pena di un anno e quattro mesi di reclusione ed euro 400,00 di multa, poiché è stato riconosciuto responsabile di ricettazione, commessa il 6.10.2012 a San Donato Milanese (MI), allorquando nel corso di un controllo alla circolazione stradale fu trovato in possesso di un ciclomotore di provenienza furtiva. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Brindisi come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Si sottolinea, che all’individuazione del Volpe si è giunti grazie al costante monitoraggio delle abitazioni di edilizia popolare e delle variazioni anagrafiche che avvengono nell’ambito dei comuni della Provincia di Brindisi. Tali controlli sono svolti dall’Arma dei Carabinieri in forma continuativa e puntuale al fine di mantenere – come specifico compito per un presidio locale di Pubblica Sicurezza – un controllo reale dei movimenti di soggetti di interesse operativo inseriti a vario titolo anche in contesti criminali, che, diversamente, potrebbero sfuggire. Ma vengono svolti anche al fine di accertare la legittima occupazione degli alloggi di edilizia popolare da parte degli aventi diritto non lasciando spazio ad occupazioni abusive che altrimenti potrebbero verificarsi con conseguente nocumento nei loro confronti. È questo anche un modo per rendere giustizia a chi ha più diritto di beneficiarne e di mettere allo scoperto eventuali comportamenti omissivi o compiacenti. Togliere le case popolari ai criminali per consentirne la riassegnazione a chi ne ha davvero titolo ha avuto e continua ad avere un effetto concreto di ripristino della legalità ma anche di alto significato simbolico, con gli immaginabili positivi riflessi sulla credibilità dello Stato.

La Pole Dance a Brindisi si chiama Vertical Gym

Inaugurata sabato scorso a Brindisi, in Via Romolo 49,

la Scuola di Pole Dance Vertical Gym

Danza artistica, Sport, Sensualità, Fitness e Acrobatica