BRINDISI.Presentato nel Porticciolo Marina di Brindisi “l’agosto Mondiale “, Motonautica e il Concerto di Mogol e Gianmarco Carroccia “Emozioni “ Foto e videointerviste

Adriatic  Cup,   un grande   evento  sportivo, turistico, culturale, dal 23  al 25  agosto.

“Promozione  del territorio,  Sport,  Turismo, Spettacolo, Cultura”, non è facile metterli  tutti insieme .  Ma, anche  e soprattutto  quest’ anno, ce l’ hanno fatta  Giuseppe  Danese  e  il circolo  Nautico  Porta   d’ Oriente, con l’  edizione  2019  dell’ Adriatic   Cup.

Un  “ Agosto  Mondiale “ , imperdibile,  tra   la Motonautica  (  tornano  praticamente i bolidi  del World  Powerboat  di  F2)   e   il concerto   “ Emozioni” del 24 agosto  del   Maestro  Mogol  e   Gianmarco   Carroccia,  presentato  questa  mattina    nel  Porticciolo   Marina  di  Brindisi.

Il Maestro Mogol

Alla  conferenza stampa,  sapientemente  coordinata ( come sempre) dall’ amica  e collega  Anna Saponaro, erano presenti, oltre  a  Giuseppe  Danese , il Sindaco  di Brindisi  e Presidente della Provincia   Riccardo  Rossi, alcuni  rappresentanti della Capitaneria di Porto di Brindisi e delle forze dell’ ordine, il  maestro Mogol,  l’ artista  – cantante Gianmarco   Carroccia,  Nino  Schiano  ( in rappresentanza  della Federazione Italiana  Motonautica),    Rocky  Malatesta   (Pugliapromozione  Sviluppo   Prodotti  Turistici). Senza  dimenticare   la partecipazione  e l’ enorme contributo  all’ evento da parte della Camera  di Commercio  brindisina   e  l’  Autorità  di Sistema   del  Mare Adriatico  Meridionale.

Giuseppe Danese

Un evento di portata mondiale,  dunque,  divenuto  un appuntamento  unico, imperdibile dell’ estate  pugliese e non solo.  Negli  anni, infatti, la grande partecipazione  di  pubblico ha dato ragione  alla famiglia  Danese  che, circa  sette anni fa, ha investito su  un progetto  che nel tempo   si  è   rivelato  vincente , non solo  perché  ha portato  nel   Sud  Italia   una delle più belle e avvincenti  competizioni tra  gli  sport acquatici mondiali, ma  anche perché, vista  la massima partecipazione  di team e  piloti  provenienti  da ogni parte  del mondo, ha  avuto  un significativo   e importante    ritorno  anche sotto  il profilo  turistico e di marketing  a livello regionale.

“  Sono  emozionato  e quasi commosso  – ha dichiarato  Giuseppe  Danese – davvero  per  il grande impatto che questo evento sicuramente  avrà  sui  brindisini  e sui turisti.   Due eventi in uno, in sostanza,   con l’ attesissimo  concerto  del grande Maestro  Mogol   e Gianmarco  Carroccia   “Emozioni” di sabato  prossimo.  Mogol che è di casa qui a Brindisi, con la sua enorme carica  di impatto e simpatia, ci racconterà, insieme  a Gianmarco,  Lucio  Battisti  e la cultura  popolare .   La data  dell’ evento  è stata praticamente  concordata  con la Federazione Mondiale  di Motonautica, emblematica, senza presunzione, dello stretto rapporto sinergico  che abbiamo  instaurato con i vertici di  una realtà che segue molto da vicino  la nostra iniziativa.

Riccardo Rossi – Sindaco di Brindisi

“L’ Adriatic  Cup 2019 e  il Concerto  Emozioni  non rappresentano altro  che il complemento  finale  alla bella Estate brindisina che abbiamo organizzato e vissuto – ha dichiarato  il Sindaco  Riccardo  Rossi.   Un’ evento che raccoglie  in se la promozione della città  e del   territorio, il turismo, spettacolo, sport, cultura.  E poi la valorizzazione  del mare, del nostro  porto, centrale  nel  percorso di sviluppo definitivo  della  nostra città.  E’ vero, l’ Amministrazione Comunale sta facendo i conti con  le difficoltà di natura  economica e  i  problemi  legati  al bilancio,  ma  questa  iniziativa  rappresenta  un profondo  investimento “.

Queste,  in sintesi ,  alcune  dichiarazioni, sviluppate   ulteriormente  nelle nostre Video  Interviste.

Non ci resta  che dare appuntamento  ad  una  tre  giorni  ( 23 – 24 – 25 agosto), davvero  imperdibile   per la comunità brindisina.

Video  Interviste e

Foto   di  Marcello   Altomare

La Pole Dance a Brindisi si chiama Vertical Gym

Inaugurata sabato scorso a Brindisi, in Via Romolo 49,

la Scuola di Pole Dance Vertical Gym

Danza artistica, Sport, Sensualità, Fitness e Acrobatica