Brindisi. 40enne sorvegliato speciale di pubblica sicurezza sorpreso alla guida di un veicolo con patente revocata, perquisito è stato trovato in possesso di arnesi atti allo scasso, denunciato.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Brindisi, hanno deferito in stato di libertà un 40enne sorvegliato speciale del luogo,  con obbligo di soggiorno in Brindisi, per il reato di  “possesso ingiustificato di grimaldelli”, nonché di intercettazione o interruzione  illecita di comunicazioni informatiche o telematiche.

In particolare l’uomo è stato fermato su una complanare della  SS379, alla guida di un’autovettura Fiat Bravo di proprietà di una donna. Sottoposto a perquisizione personale e del veicolo, è stato trovato in possesso di una chiave combinata ed una alterata, di un paio di guanti in tela, nonché di un “jammer telefonico portatile a otto bande”, che è il  dispositivo utilizzato per disturbare e impedire ai telefoni di ricevere o trasmettere onde radio e di un “interface diagnostic” dispositivo invece utilizzato per la diagnosi di errori nei veicoli. Il sorvegliato speciale è stato altresì denunciato per guida senza patente in quanto gli era stata revocata. Nella circostanza è stata rilevata la mancanza di revisione periodica dell’autovettura su cui viaggiava. il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. L’articolo 707 del Codice Penale punisce chiunque, è colto o trovato in possesso di chiavi alterate o contraffatte, ovvero di chiavi genuine o di strumenti atti ad aprire o a forzare serrature, dei quali non giustifichi l’attuale possesso/destinazione, è punito con l’arresto da sei mesi a due anni.  

La Pole Dance a Brindisi si chiama Vertical Gym

Inaugurata sabato scorso a Brindisi, in Via Romolo 49,

la Scuola di Pole Dance Vertical Gym

Danza artistica, Sport, Sensualità, Fitness e Acrobatica