Fasano: servizio straordinario di controllo dei Carabinieri del territorio ad “alto impatto”.

Denunciata 2 persone e 1 giovane segnalato quale assuntore di stupefacente. Sono state effettuate 6 perquisizioni, 36 le auto controllate con 58 persone identificate di cui 16 di particolare interesse operativo.

I Carabinieri della Compagnia di Fasano hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, con l’esecuzione di posti di controllo e perquisizioni. L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico per prevenire e reprimere condotte di guida che mettono in pericolo l’incolumità delle persone. Nell’ambito delle attività i militari hanno deferito in stato di libertà:

– un 32enne del luogo per “ricettazione” poiché sorpreso alla guida, oltretutto senza mai averne conseguito la relativa abilitazione, di un’autovettura d’epoca Fiat 500, denunciata quale provento di furto. L’uomo nel corso del controllo è stato sottoposto a perquisizione personale ed è stato trovato in possesso di un coltello da  cucina della lunghezza di 15cm. e di una lama per taglierino, posti sotto sequestro;

– un 42enne originario di Giovinazzo (BA), per “furto aggravato”. In particolare il prevenuto è stato identificato quale esecutore materiale del furto di un salvadanaio, esposto al pubblico all’interno di un bar di una stazione di servizio del luogo, contenente la somma di circa 50€ costituenti le offerte destinate alla locale parrocchia.

Nel corso del servizio è stato segnalato all’Autorità Amministrativa un 30enne di Modugno (BA), trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di gr. 0,6 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”.

Nel complesso, i Carabinieri hanno eseguito 6 perquisizioni tra personali e veicolari, identificate 58 persone, di cui 16 di particolare interesse operativo, controllato 36 autoveicoli.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.