Torricella (TA).IL “GRANDE AMMIRAGLIO” ALL’ASSALTO DEL “MAGNA GRECIA”

domani il pluricampione italiano slalom Luigi Vinaccia scende in pista a Torricella per la prova di Campionato Italiano Formula Challenge, e sfida Coviello e Mascia

Un campano, un pugliese ed un lucano: alla vigilia del 3° Formula Challenge “Magna Grecia”, in programma domani, 27 ottobre 2019, sul miniautodromo ‘Pista Fanelli’ di Torricella (TA), gara valevole per il Campionato tricolore di specialità ACI Sport, sono 56 i piloti iscritti alla competizione ed i pronostici si concentrano su tre “papabili” candidati al podio. Il favorito alla vittoria è il “grande ammiraglio” dello slalom italiano, Luigi Vinaccia. Con quattro titoli tricolori ed oltre 300 vittorie in carniere, sette nel 2019, il portacolori della scuderia Autosport Sorrento Racing, su Osella PA9/90 motorizzata Honda, si presenta per la prima volta sul circuito pugliese, pronto a mettere in gioco la sua grande stoffa e versatilità, lanciando la sfida al lucano Carmelo Coviello, il 39enne pilota di Potenza della Progetto Corse che ha fatto manbassa nelle ultime due gare in Puglia, di Slalom (“Santa Caterina”) e Formula Challenge proprio a Torricella (2° “Mare e Motori”) e, che, su Viktor P12, punta anche al 2° Campionato Grande Salento Trofeo DGR Group, trofeo per cui l’appuntamento organizzato dalla Scuderia Salento Motor Sport è valido, insieme al Campionato Interregionale Campania, Puglia, Basilicata (promosso da Basilicata Motorsport). Sull’ipotetico podio, c’è anche il 39enne leccese Fabrizio Mascia, il pilota di “casa”, portacolori della scuderia Salento Motor Sport su Radical Prosport 1400.

Tutti sono alla prova, sul tracciato misto veloce con lievi ma insidiose pendenze altimetriche, e con le barriere ad ostacoli. Non si può sbagliare. E’ attesa la performance di drivers quali Vito Colella, su Radical Sr4, Nunzio Fanelli, “padrone di casa”, per la prima volta su prototipo Radical. E sono attese le Fiat speciali, la X19 di Maurizio Pepe, la 126 plus di Daniele Cataldo, la 126 motorizzata Suzuki di Cosimo Antonio Sergi. Numerose sono le Renault in E/1, come la Clio Rs di Salvatore Tortora (Tramonti Corse), attuale leader della classifica del Campionato Grande Salento-Trofeo DGR Group, e le R5 GT Turbo di Giuseppe Pasqua (Basilicata Motorsport) e Giovanni Leo (Scuderia Vesuvio). Nel gruppo N, occhi puntati sul giovane leccese Riccardo Ivan Pisacane (Renault Clio Wiliams-Casarano Rally Team). La categoria più numerosa è la Racing Start, con 15 vetture in gara, più tre in RSPL.

Terminata la giornata di verifiche tecnico-sportive di oggi, il programma entra nel vivo domani, domenica 27 ottobre: appuntamento alle ore 9 per il briefing con tutti i piloti convocato dal direttore di gara Carmine Capezzera, a seguire, le tre manches di gara, valide per la classifica, composta dai migliori due risultati per pilota della giornata.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.