BRINDISI.VERTENZA DAR/DCM

A seguito della assemblea dei lavoratori DAR/DCM svoltasi stamattina davanti ai cancelli dell’azienda la RSU, condividendo le proposte venute fuori in sede di discussione, comunica che a partire dall’ immediato le attività lavorative riprendono regolarmente e contestualmente comunica la conseguente cessazione temporanea dello stato di agitazione.

Lunedì è attesa l’assemblea sindacale indetta da FIM, FIOM e UILM a cavallo dei due turni lavorativi alla quale parteciperanno tutte le Maestranze in DAR e DCM assieme alla RSU e alle Segreterie Territoriali di UGLM, FISMIC e COBAS.

Nel pomeriggio di martedì invece alle ore 17:00 è convocata una riunione presso la sala di rappresentanza Mario Marino Guadalupi del Comune di Brindisi con le Organizzazioni Sindacali, RSU DAR e le Maestranze di Dar e DCM alla presenza del Sindaco e della Task Force della Regione Puglia che sta seguendo e monitorando la vertenza.

L’auspicio è che l’azienda possa tornare al più presto sui suoi passi e che possa aprire spiragli di confronto costruttivo che debba necessariamente tenere dentro tutte le maestranze, in principale modo le Maestranze di DCM che sono quelle più esposte nell’immediato secondo le dichiarazioni rese dall’ Amministratore Delegato del Gruppo DEMA al tavolo di confronto al MISE di mercoledì scorso.

I lavoratori DCM, attualmente ancora in cassa integrazione, fino ad ora hanno avuto pazienza infinita avendo confidato negli accordi Istituzionali e sindacali con la Società che prevedevano il graduale reinserimento nei programmi di lavoro di DAR.

Il tempo gioca a sfavore per cui l’impegno è di trovare in tempi rapidi soluzioni idonee e concrete che salvaguardino l’occupazione di tutti e il pieno rilancio delle produzioni.

Solo all’esito dei due importantissimi appuntamenti previsti, quello sindacale per la giornata di lunedì e quello Istituzionale per la giornata di martedì, le maestranze assieme alle RSU decideranno le altre eventuali iniziative da intraprendere.

 

RSU DAR


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.